Enjoy up to 55% Off! Code: JOLLY Ends: 12/5 Details
Apply
  1. Help

Shadows and Lights of Life

Hello, you either have JavaScript turned off or an old version of Adobe's Flash Player. Get the latest Flash player.

Shadows and Lights of Life - Page Text Content

BC: The shadows of life

3: Armony is... the black and white, Love and hate, earth and sky, you and me... two faces of the same medals.

4: Me & Me for You

5: Sono lacrime d'eternita' quelle che scivolano nella tua mano, il dono di una donna innamorata. ****************** Those are eternity tears that slip in your hand, the gift of one in love woman. Dedicated to my Love.

6: Blu words, a night for us.

7: ********* Il silenzio si trasforma in verbo ed emozione, sfioro ombre ed oscurita' compagne della luce… ed e' un battito d'ali possente sorretto dal respiro della vita. Libera, affrancata ti seguo… Il mondo intero sotto di noi. ******

9: Vagare senza meta, seguendo l'orizzonte ed una linea bianca... ****** To ramble without goal, being followed horizon and one white line...

11: E vorresti le tue mani larghe come quelle di un padre e gli occhi amorevoli di una madre. E vorresti che il tempo non passasse cosi veloce. E vorresti dimenticare questa paura che ti accompagna da anni e butta giu' nuovi capitoli nel libro della tua vita. Sono pagine scritte fitte, colme di un passato che sara' anche il tuo futuro, non ci sono pagine bianche… non per te almeno. Potresti scrivere un manuale sul dolore, sulle lacrime che non hai versato, su quelle che verranno ad inumidire il tuo viso stanco. Ci sono le tue mani che guardi inutili, la tua voce consumata in urli silenziosi. Sono poche le parole rimaste da pronunciare, perche' sono gia' state scritte. In calce hai annotato i tuoi sogni e le tue rinunce e ti accorgi che e' amore cio' che ti ha sorretto e rileggi per non perderne il ricordo, per non fallire, per lottare ancora ed ancora. Un racconto della speranza, che ti da la forza di girare pagina e riprendere capitolo dopo capitolo…

13: Tessere la tela e disfarla. Gettare le maglie e riprenderle stringendole intorno al cuore. Sono fili che le dita annodano l'uno dopo l’altro come una catena. Ogni anello creato dalla pazienza che insegna il tempo.

15: Abbracciami non ho paura, forse solo un po' freddo. Quello che non sai e' tutto quello che vorrei poterti dare. Se il pudore non mi frenasse ti racconterei dei miei sogni, del mio passato seminato e germogliato, di questa mia lucida follia che cresce. Non ho paura e' solo la metamorfosi di un sentimento, l'eco delle tue parole.

19: Respiro la tua pelle lentamente, risalendo fino alle labbra… navigo ubriacandomi di te mentre le parole piovono fuori. Potrei spaccarmi il cuore sui tuoi scogli pur di raggiungerti, spinta dai venti e dalle maree, seguendo le stelle del mattino, ti ho trovato.

21: La folie ca coule comme des larmes sur les cils, l'envie de mains prises et serre' entre d'autres. C'est ouvir les yeux laissant entrer la lumiere, respirant lentement les derniers mots de la nuit. Dans l'air persiste l'odeur du desir goute' du bout de la langue, du bout des doigts et se paumer dans les emotions.

23: Cosa posso dirti? Come spiegarti cio' che neanche io capisco? La mia vita una roulette russa… puntata sul cuore e aspetto, aspetto che tu strano angelo spari e vedremo che succede. Lo chiamano destino quel filo spinato teso. Funambolica apro le braccia per non precipitare, urlo il tuo nome per rassicurarmi e spazzare via queste vertigini di dubbi. Vado avanti perche' non si torna indietro, perche' non voglio tornare indietro. Potrei raccontarti il mio quotidiano procedere, disegnare sui muri di questa citta' le frasi soffocate e mai pronunciate e sperare che un giorno tu le legga. Imparare a non temere la mia voce. Scoprire cio' che piu' temo e strapparmelo di dosso. Vorrei capire perche' sono cosi felice e serena… con te, strano angelo che mi sento in pace con questo mondo. Sono la voglia di te… questo cuore e queste gambe che si aprono senza paura. Desidero i tuoi pensieri quanto la tua carne.

25: Sono le note su un pentagramma. Tra un rigo e l’altro inseguiamo una melodia, un gesto d’amore

27: Mordimi il cuore prima di sparire inghiottito nell’assenza.

31: Abbracciati nella luce del mattino felici, cercare le tue labbra per dimenticarmi e ricordare solo di essere tua. Le tue mani a torturare le mie emozioni, i tuoi sospiri a scandire il tempo. poi una tazzina di caffe' posata goffamente sul tavolo e riempirmi la memoria anche dei tuoi gesti piu' banali. Desiderarti al punto di pagare con la mia liberta' questa follia che mi brucia dentro. Amare ogni momento con te, ogni attimo condiviso. E camminare mano nella mano in quel viottolo pensando che, la vita a volte e' davvero meravigliosa.

33: Lei: J’ai toujours fuit devant les sentiments, une manire lache de se comporter mais ca aide a arriver au lendemain. J’ai casse' les liens trop serres, jette' les e'motions trop fortes. Je vivais bien dans ma solitude, sans peur et sans remord, peut-tre trop fiere pour m’avouer qu’apres tout j’e'tais incomplete. Je ne t’aie pas cherche', tu es arrive' un beau jour comme un coup de vent balayant tous mes bon propos. C’est pas facile l’admettre, tu est dedans moi, tu remplis chaque espace de mes pensse'. Pourtant tu n’as... je n’aie rien fait pour. C’est marrant et ca me colle le frisson penser comme la vie peut changer dans l’espace d’un baiser. | Lui: Je laisse entre les pierres de ton coeur les rancunes d'une vie et je m'assieds a regarder un arbre fleurir. Tu vas, le bagage lourd au-dela' pendant que je m'apaise entre nuages de feuilles, corail des abimes, maintenant pe'che', je regarde le soleil terre jamais vue nouvelle lumiere c'est l'aube.

35: Sei la magia dei colori del giorno che sparisce all’orizzonte e la notte che ci trovera' abbracciati. Un viaggio dove perdermi, per ritrovarti. Specchiarmi in quelle acque scure Guardare il mio viso riflesso accanto alla luna E tu… Tu che sei quelle onde che s’infrangono sul mio corpo ed il tramonto che scorre ora nelle mie vene, mentre il vento da voce ai nostri sospiri.

37: Io che odio il grigio miscela di non colori…dondolo incauta tra il nero e il bianco. Il mio demone questa notte si e' risvegliato scacciando insolente l’angelo che sorrideva fino a questa mattina in pace con il mondo. Un cerbero ammaestrato fa la guardia al mio inferno. Le sue bocche abbaiano mentre lotto fra la perdizione delle emozioni e il freddo controllo della logica. Vomito la mia dialettica sulle emozioni. Siamo cosi soli mentre aggrediamo la vita quella battona che ci frega appena giriamo le spalle. Sono punti sospesi nel vuoto legati da un fil di ferro arrugginito le nostre battaglie. Non ho tempo per la noia in questo mondo allucinato e stanco. Rimane il dubbio essenziale, di non essere sempre quella che vedi. Strappare il viso di gomma dove un automatismo stampa l’imitazione di un sorriso stupido, per vedere se sotto quella facciata si nasconde qualcos’altro, qualcun altro. Nascondo il viso tra le mani e non somiglio piu' a niente, non esisto, non ci sono. Non sono sempre cosi forte come credo. Riposo… silenzio!

39: La notte smembrata da incubi, ricordi sparsi, traditi e delusi. Sull’orlo dell’acqua luminescente di un lago invernale, si e' piegata umettando le dita pallide per bagnare le gote del suo volto teso. Gocce di lunare iridescenza seguono i solchi dei tormenti, colando su quel viso di rinunce. Occhi immensi di mare incorniciati da onde di miele odoroso. La figura flessuosa si rialza e sulla riva del lago sorridera' ai sogni del mattino.

Sizes: mini|medium|large|gargantuan
Lead_it
  • By: Lead_it
  • Joined: almost 9 years ago
  • Published Mixbooks: 1
No contributors

About This Mixbook

  • Title: Shadows and Lights of Life
  • Shadows and Lights of Life
  • Tags: None
  • Published: almost 9 years ago

Get up to 50% off
Your first order

Get up to 50% off
Your first order